Panico in ospedale , agenti di Polizia penitenziaria bloccano paziente che aggredisce infermieri

 

 Personale di Polizia penitenziaria in forza alla Casa Circondariale di Verona, mentre effettuava un piantonamento ad un detenuto ricoverato presso l’ospedale cittadino di Borgo Trento interveniva per bloccare un paziente ricoverato nella stessa corsia dove effettuavano il servizio , paziente che stava aggredendo gli infermieri di turno . Il personale di Polizia penitenziaria si adoperava prontamente e riusciva a riportare  la calma, chiedendo  inoltre l’ ausilio del  personale di Polizia di Stato , cosi  come ci informa il nostro Segretario  Locale Alsippe di Verona Vincenzo Bencivenga che si complimenta per  l’ottimo intervento volto a tutelare l’incolumita’ degli operatori sanitari ,e dell’ordine pubblico nel nosocomio .Durante i concitati momenti volti a riportare l’ordine   gli agenti penitenziari riportavano ferite medicate al locale Pronto Soccorso guaribili con 8 giorni di prognosi .la Segreteria Generale Alsippe ,augura al personale di Polizia penitenziaria intervenuto una pronta guarigione.

Shortlink:

Posted by on 7 giugno 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login