Polizia penitenziaria si mobilita, ”poco personale e sicurezza” protesta al…..

Cronaca Ultim' ora

 

 

LANCIANO – Proclamato lo stato di agitazione al carcere di Lanciano (Chieti). Ad annunciarlo i sindacati di polizia penitenziaria Sappe,Osapp, Uil, Sinappe,Cisl,Cnpp,Cosp su problemi legati alla mancanza di personale, sicurezza e migliore organizzazione del lavoro. Le organizzazioni sindacali chiedono un immediato intervento al Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria per ripristinare il rispetto del contratto di lavoro nella casa circondariale di Lanciano.”Tra gli interventi urgenti – dicono i sindacati – sono assolutamente imprescindibili l’invio immediato di personale in missione o distacco necessario alla gestione dell’emergenza, la revisione dell’attuale pianta organica, del tutto inadeguata alle reali necessità dell’istituto e l’implementazione dei sistemi di video sorveglianza e automazione”.(Abruzzo web)