Dopo le indagini della polizia penitenziaria detenuto a processo, accusato di estorsione ai compagni di cella

 

“Estorsione ai compagni di cella”, a processo un empedoclino

Avrebbe costretto alcuni detenuti a fargli la spesa. E se non lo avessero accontentato, li avrebbe presi – stando alle accuse – a ceffoni  “Estorsione ai compagni di cella”, a processo un empedoclino
„Avrebbe estorto denaro ad alcuni compagni di cella, al carcere di Castelvetrano. L’empedoclino G. F. – rappresentato e difeso dall’avvocato Luigi Troja – è finito sotto processo, davanti al tribunale di Marsala, per l’ipotesi di reato di estorsione. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Secondo quanto è stato accertato dalla polizia penitenziaria – scrive il quotidiano – l’empedoclino avrebbe costretto alcuni compagni di cella a farsi fare la spesa, utilizzando i soldi che i detenuti ottenevano come “paga periodica”. E se non lo avessero accontentato, li avrebbe presi – stando alle accuse – a ceffoni.  “(Agrigento Notizie)

Shortlink:

Posted by on 30 maggio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login