Monta la protesta della polizia penitenziaria nel carcere di …….

 

Monta la protesta della polizia penitenziaria nel carcere “Petrusa”

Gli agenti puntano il dito contro la nuova organizzazione del lavoro in atto nella casa circondariale, che avrebbe stravolto tutto il precedente sistemaMonta la protesta della polizia penitenziaria nel carcere “Petrusa”Monta la protesta degli agenti di polizia penitenziaria di Agrigento. La nuova organizzazione del lavoro in atto nella casa circondariale della Città dei templi, – secondo i sindacati – avrebbe stravolto tutto il precedente sistema a partire dall’assenza di una copertura adeguata dei posti di servizio.Per protesta, da ieri, il personale si è astenuto dalla fruizione della mensa di servizio. “Un’innovazione – si legge in una nota siglata dal coordinatore provinciale Uilpa polizia penitenziaria di Agrigento Calogero Speziale e dai colleghi Calogero spinelli (Cnpp), Giuseppe Terrazzino (Uspp) e Giuseppe Martorana (Cgil) – che è stata emessa unilateralmente dalla direzione e alla quale hanno aderito altre organizzazioni sindacali; noi non abbiamo condiviso, né tantomeno sottoscritto la nuova organizzazione del lavoro”.I lavoratori voglio ottenere “garanzie certe sia in merito all’operatività del personale che riguardo alla ricezione di un piano ferie estive per l’anno 2018”. Su quest’ultimo punto, in particolare, le sigle affermano di non avere firmato alcun accordo “in assenza di un prospetto chiaro per la fruizione del periodo previsto dal ccnl, ovvero non meno di quindici giorni”. (Agrigento Notizie)

 

Shortlink:

Posted by on 15 maggio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login