Tunisino fugge da Palazzo di giustizia,  inseguito e bloccato da militari della guardia di finanza e agenti di polizia penitenziaria

Trapani, tunisino fugge da Palazzo di giustizia Il nord-africano è stato inseguito da militari della guardia di finanza e agenti di polizia penitenziaria che dopo una corsa di 500 metri lo hanno bloccato.Un tunisino esce di corsa dal Palazzo di giustizia, inseguito da militari della Guardia di finanza  e agenti di polizia penitenziaria. Sembrava la scena di un film. Era, invece, la realtà che non è sfuggita a quanti stavano transitando nella centralissima via XXX Gennaio e in Corso Italia.E’ accaduto giovedì mattina a Trapani. Protagonista, un nord-africano che facendosi beffa degli uomini in divisa è fuggito da uno dei luoghi più sicuri: il Palazzo di giustizia. Era comparso dinnanzi al giudice monocratico,  il nord-africano quando ha messo in atto il suo piano e cioè quello di tagliare la corda. E dal Palazzo è riuscito ad allontanarsi, raggiungendo di gran carriera la via d’uscita. Correva come una gazzella, inseguito da finanzieri e agenti penitenziari che, alla fine, lo hanno bloccato. Ricondotto all’Hotspot di Milo è stato raggiunto da un nuovo decreto di espulsione.(telesud)

Shortlink:

Posted by on 12 maggio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login