Due aggressioni nelle ultime ore ad agenti penitenziari

Cronaca Ultim' ora

Dieci giorni di prognosi per l’assistente capo di Polizia penitenziaria aggredito l’altro giorno nella Casa Circondariale di Carinola, un detenuto italiano  lo ha colpito violentemente con una testata al viso provocandogli delle ferite che hanno reso necessarie le cure mediche.
L’altra aggressione invece  all’interno del carcere di Borgata Aurelia Civitavecchia  Una detenuta ha aggredito una assistente di polizia penitenziaria, che anche in questo caso per le ferite riportate  è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso. La Segreteria Generale Alsippe nel condannare gli episodi di violenza ai danni del personale di Polizia penitenziaria , esprime solidarieta’ e vicinanza ai colleghi aggrediti e gli augura una pronta guarigione