Polizia Penitenziaria Nucleo Regionale Cinofili Antidroga Campania partecipa al Progetto Scuole Sicure .

L’Ufficio Sicurezza Campania  interviene con gli specialisti del Nucleo Regionale Cinofili –Unità Operative Antidroga di Benevento e Avellino -, nell’ambito del progetto Scuole Sicure tenutosi presso la Scuola Secondaria Statale di I grado San Giovanni Bosco di Trentola Ducenta (CE).
….Una Scuola d’eccellenza in un contesto sociale difficile. Il Corpo di Polizia Penitenziaria incontra centinaia di alunni delle classi I, II e III. Gli alunni del San Giovanni Bosco vivono la propria formazione scolastica in un Istituto tra i più grandi d’Italia e tra i più impegnati in progetti volti alla tutela dell’adolescenza. I giovani studenti, nell’arco dell’intero anno scolastico, partecipano a molte conferenze volte alla promozione dello “star bene”. I temi, promozione di comportamenti sociali di rispetto verso se stessi e verso gli altri, di uguaglianza sociale, della pace tra i popoli, della solidarietà nei confronti dei meno forti, della libertà di autodeterminazione, della legalità e della giustizia. Tutti i temi trattati appartengono fortemente ai valori dei Baschi Azzurri della Polizia Penitenziaria. Uomini e Donne in uniforme che si occupano sia di prevenzione e repressione dei reati che del recupero della persona sottoposta a restrizione della libertà personale a seguito della violazione della Legge Penale. Grazie alla volontà del preside Dott. Michele Di Martino sostenuto dai professori del suo staff, Vicario, Martucci, Tartaglione, Bisceglia, Bottigliero e da tutti docenti e operatori scolastici, oggi gli alunni della scuola hanno incontrato le Unità Cinofile Antidroga dei Baschi Azzurri della Polizia Penitenziaria. Anche questo evento si dimostra prezioso e vincente. I giovani ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi con “poliziotti amici” con una dialettica franca e diretta. Tante le tematiche trattate relative alla pericolosità delle sostanze stupefacenti nonché gli effetti amministrativi e penali in cui incorrono sia gli assuntori che gli spacciatori di droga. L’evento di oggi, nelle iniziative nel “Progetto Scuole Sicure”, si conferma tra gli obiettivi formativi. Centinaia di domande sono state poste dai ragazzini ai poliziotti e ciò ha confermato quanto sia importante la vicinanza dello Stato, attraverso i propri rappresentanti, in eventi didattici come questo. Al termine del confronto tra i poliziotti e gli alunni, la scena è stata rubata dai cani poliziotto King, Igor e Hanja, che si sono esibiti nella ricerca di droghe. La Polizia Penitenziaria, per l’occasione, ha realizzato un vera e propria scenografia operativa nel piazzale della Scuola dove ha simulato controlli su persone e bagagli ferroviari. Le abilità dei cani poliziotto hanno riscosso l’ammirazione dei docenti e dei discenti che non hanno mancato di manifestare con lunghissimi applausi. Tutti i ragazzi, infine, hanno chiesto ed ottenuto uno scatto ricordo con le Unità Cinofile Antidroga della Polizia Penitenziaria.
Plauso all’iniziativa della Scuola Secondaria Statale di I grado San Giovanni Bosco di Trentola Ducenta (CE) nonché all’Amministrazione Penitenziaria per la professionalità e competenza dimostrata dal Personale del Nucleo Regionale Cinofili Campania – Distaccamenti di Benevento e Avellino.

Shortlink:

Posted by on 19 aprile 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login