Aggressione ai danni di un  Assistente ed un  agente   di Polizia Penitenziaria nel carcere di………..

Aggressione ai danni di un  Assistente ed un  agente   di Polizia Penitenziaria nel   Carcere di Santa Maria Maggiore a VeneziaEnnesima aggressione ai danni  di personale di Polizia penitenziaria come ci riferisce il nostro  Segretario regionale del Triveneto Roberto Metruccio . Questa mattina un detenuto di origine Italiana, non nuovo a episodi del genere,  ha aggredito un Assistente ed un agente  di Polizia  Penitenziaria  in servizio nella Casa Circondariale di Venezia Santa Maria Maggiore.L’aggressione sarebbe scaturita da futili motivi, solo la professionalità del Personale di Polizia Penitenziaria coinvolto nell’aggressione e di tutto il personale accorso al momento dei fatti, ha evitato l’insorgere di ben più gravi conseguenze. Il detenuto prima lanciava il piede di un tavolino da lui divelto addosso all’agente e poi si scagliava contro l’assistente cercando di afferrarlo per il collo, fortunatamente il collega intuendo l’insano gesto del detenuto riusciva a divincolarsi   riportando pero’ delle ferite guaribili con tre giorni di prognosi. La Segreteria Regionale ALSIPPE nel condannare fermamente il grave episodio di violenza, esprime solidarieta’ e vicinanza ai colleghi coinvolti nell’aggressione , e gli augura una pronta guarigione

 

 

Shortlink:

Posted by on 23 marzo 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login