Polizia penitenziaria rinviene telefono cellulare e scheda sim

Un telefono cellulare ed una scheda sono stati rivenuti dal personale di Polizia penitenziaria della Casa Circondariale di Verona durante una perquisizione ordinaria,  in una camera di pernottamento del reparto . Il telefono cellulare e la sim card abilmente occultati non sono sfuggiti all’attento controllo del  personale di Polizia penitenziaria che effettuava la perquisizione  , personale  a cui vanno i complimenti della Segreteria Locale Alsippe per l’importante rinvenimento

 

Shortlink:

Posted by on 21 marzo 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login