Potenziamento dell’organico di Polizia Penitenziaria………………

 Carcere, il sindaco Pagoto chiede potenziamento dell’organico di Polizia Penitenziaria.Potenziare il personale della Polizia Penitenziaria in servizio alla Casa di reclusione di Favignana. Lo chiede il sindaco delle Egadi Giuseppe Pagoto che sottolinea il ruolo del Corpo e della Base navale di Favignana quale “presidio di sicurezza indispensabile nell’arcipelago non solo per il trasposto dei detenuti da e per la Casa di reclusione ‘Giuseppe Barraco’ ma anche per altri servizi che la legge affida al Corpo”. Pagoto ricorda che il carcere di Favignana è anche una “Casa lavoro” (in Italia sono solo quattro, Favignana è l’unica del Meridione) che consente attività lavorativa interna e misure alternative esterne: i detenuti svolgono attività di reinserimento produttivo, sociale e culturale nell’isola eseguendo lavori di pulizia, diserbaggio, facchinaggio con gli operatori comunali, mentre presso la scuola eseguono essenzialmente lavori di giardinaggio e di piccola manutenzione.Il primo cittadino a mette in risalto l’importanza della struttura sul territorio, come punto di riferimento relazionale con gli abitanti dell’isola, evidenziando, da un lato, che l’opera dei detenuti in regime di semilibertà è preziosa sul territorio e nelle strutture pubbliche per il loro mantenimento in stato di efficienza e pulizia, e per la stessa economia del territorio che si sviluppa anche attorno all’Istituto penitenziario, anche durante l’inverno.(trapanioggi)

Shortlink:

Posted by on 20 marzo 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login