Stop alle aggressioni alla Polizia Penitenziaria

Cronaca – I sindacati attaccano l’amministrazione e annunciano una protesta davanti al carcere di Regina Coeli il prossimo 16 marzo

Roma – Riceviamo e pubblichiamo la nota delle sigle sindacali della polizia penitenziaria al Dipartimento amministrazione penitenziaria, al capo del dipartimento Santi Consolo e per conoscenza Capo di Gabinetto del Ministro Giustizia, al vicecapo dipartimento, al direttore generale Personale e risorse e al provveditore regionale Lazio Abruzzo Molise.

Stop alle aggressioni alla polizia penitenziaria.

In un solo turno ben 4 agenti Polizia Penitenziaria in servizio a Regina Coeli hanno subito due aggressioni da quei detenuti ritenuti “utenti” in orari diversi, riportando lesioni con prognosi oltre i 30 giorni.

Altri due agenti al carcere di Velletri hanno subito sempre nella stessa giornata un aggressione di quei detenuti ritenuti “utenti” riportando altrettante prognosi per lesioni gravi.

Probabilmente qualcosa, alcune scelte della politica prima e dell’amministrazione dopo, stanno creando nell’utenza la convinzione che tutto può essere fatto in carcere. Occorre innanzitutto prendere in esame le cause per le quali sono aumentati in questi anni le aggressioni a danno del personale.

La vigilanza dinamica, l’osservazione psichiatrica e quant’altro introdotti negli istituti rappresentano un pericolo concreto di quanto già annunciato in ogni sede dalle stesse sigle che paventavamo rischi di aggressioni nei confronti del personale.

Il nostro compito è quello di permettere al personale di polizia penitenziaria di poter lavorare nelle migliori condizioni – ma oggi questo non è possibile non per scelte nostre ma per le vostre scelte.

Questo non è più tollerabile e quindi le scriventi dicono basta a questo modo di gestire una popolazione di “ristretti”.
Per questi motivi a partire da subito valutiamo ogni iniziativa a tutela del personale Polizia Penitenziaria sul territorio con contestazioni in ogni sede a partire davanti al carcere di Regina Coeli il prossimo 16 marzo.

Organizzazioni sindacali Polizia Penitenziaria

SAPPE – Somma
CISL FNS – Costantino
USPP – Nicastrini
CNPP – Riggi
CGIL FP – Branchi

Shortlink:

Posted by on 7 marzo 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login