Paga le sigarette con una banconota falsa alla presenza di un agente della polizia penitenziaria, arrestato.

Montorio, paga le sigarette con una banconota falsa: arrestato .La truffa in una tabaccheria alla presenza di un agente della polizia penitenziaria che ha subito avvisato i carabinieri. Fermato un 28enne campano, si cerca il complice.MONTORIO AL VOMANO. I carabinieri della stazione di Montorio e del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Teramo hanno arrestato un 28enne di origine campana per spendita di monete falsificate. Nella serata di ieri, i militari della stazione di Montorio al Vomano sono stati chiamati da un agente della polizia penitenziaria di Teramo il quale segnalava loro che un ragazzo, poco prima, aveva speso una banconota falsa in una tabaccheria di quel centro cittadino. I militari  riuscivano immediatamente ad intercettare l’autore del fatto che stava tentando di allontanarsi a piedi. Gli accertamenti compiuti hanno fatto emergere che il giovane, probabilmente aiutato da un complice, dapprima aveva tentato di spendere una banconota falsa da 100 euro in una profumeria, riuscendo nell’intento subito dopo, acquistando sigarette in una tabaccheria. L’esercente si accorgeva del falso immediatamente dopo e, aiutato da un agente della polizia penitenziaria testimone del fatto, fornivano ai carabinieri indicazioni utili per l’istantaneo rintraccio del malfattore. Il 28enne è stato quindi fermato e trattenuto nelle camere di sicurezza dei carabinieri di Teramo. Sono in corso ulteriori accertamenti per l’individuazione del presunto complice.(Il Centro)

 

 

Shortlink:

Posted by on 27 febbraio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login