Polizia penitenziaria rinviene droga spedita col corriere in carcere, era nascosta nelle scarpe

 

 Droga spedita col corriere in carcere, era nascosta nelle scarpe . LARINO. Non se ne può proprio più. Ma quanta percentuale della gente che circola consuma stupefacenti? Lo scorso 7 febbraio, durante l’attività di contrasto e prevenzione all’introduzione di sostanze stupefacenti in carcere, gli uomini della Polizia Penitenziaria di Larino, diretti dal Commissario coordinatore Francesco Maiorano, hanno individuato 60 grammi di sostanza stupefacente di hashish e marijuana La sostanza era occultata all’interno di un paio di scarpe, spedite tramite corriere e destinate ad un detenuto. Le sostanze stupefacenti, erano suddivise in più di 40 pezzi, pronte per lo spaccio all’interno del carcere, ed abilmente nascoste sotto la suola delle scarpe rincollate con perizia. Il quantitativo può considerarsi notevole, trattandosi di un traffico interno alla struttura penitenziaria, considerato inoltre anche, che il valore delle sostanze stupefacenti incrementa in modo significativo nei luoghi chiusi, come gli istituti di pena. Solo grazie alla professionalità e operatività della Polizia Penitenziaria e stato possibile impedire che lo spaccio andasse a buon fine. La sostanza è stata sequestrata e messa a disposizione della Procura di Larino.(termolionline.it)

Shortlink:

Posted by on 8 febbraio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login