Segnalato dalla Polizia Penitenziaria detenuto che inneggia all’ Isis , espulso

 

Ha inneggiato all’Isis ad agosto scorso subito dopo essere stato arrestato per avere ceduto della droga ad un 16enne ed è tornato a farlo nei giorni scorsi quando ha tentato di tagliarsi un braccio ed una gamba. Per l’uomo, un 32enne di origine tunisina, è scattata l’espulsione dall’Italia. Dopo la segnalazione da parte degli agenti della penitenziaria sono partire una serie di verifiche che hanno portato alla decisione. Giovedì è comparso davanti al giudice per il processo per droga ed insieme alla condanna gli è stata notificata anche la decisione. E’ stato trasferito al CIE (Centro per il rimpatrio) di Torino ed entro la giornata di oggi doverebbe essere espulso.Già in altri due casi gli agenti elle penitenziaria avevano segnalato episodi simili e anche in quei casi i detenuti erano stati espulsi.(News Rimini)

Shortlink:

Posted by on 5 febbraio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login