“Troppo pochi poliziotti penitenziari in carcere”. Arriva Striscia

 

“Troppo pochi poliziotti in carcere”. Arriva Striscia.IL CASO A ROVIGO Il Mago Casanova di nuovo in città per denunciare la gravissima carenza d’organico della struttura che sorge in Tangenziale .La polizia penitenziaria ha lanciato l’allarme già nei mesi scorsi .La situazione, a Rovigo, non è sostenibile: carcere troppo grande, in procinto di arrivare a 230 detenuti presenti, e un numero assolutamente inadeguato, hanno spiegato i sindacati, di poliziotti.Rovigo – Il nuovo carcere di Rovigo a 213 detenuti e 63 agenti. Secondo i sindacati di polizia penitenziaria, uno dei rapporti più negativi a livello nazionale. “Perché la casa circondariale di Ivrea ha una capienza regolamentare di 197 detenuti e una pianta organica di 182 agenti? – domandava la loro nota – Perché San Remo ha 209 detenuti e 202 agenti? Perché Pisa ha 217 detenuti e 221 agenti?Perché Cassino ha 203 detenuti e 162 agenti? Perché Cosenza ha 218 detenuti e 169 agenti? Perché tutti gli Istituti d’Italia hanno una pianta organica di Polizia penitenziaria adeguata e Rovigo no? Perché Rovigoh a 213 detenuti e 63 agenti? Perché? All’assurdità si aggiunge il paradosso della conferma di nuove assegnazioni di detenuti con l’apertura del terzo piano del detentivo. La notizia ci lascia sgomenti!”.(rovigooggi.it)

Shortlink:

Posted by on 29 gennaio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login