Carcere del Coroneo intitolato a Ernesto Mari: scatta la polemica

Cronaca Ultim' ora

Mari diresse il carcere durante l’occupazione nazista: Anpi e Associazione Antigone gli contestano proprio di non aver fatto nulla per aiutare i reclusi destinati alla deportazione diversamente da molti suoi agentiIeri mattina, in presenza tra gli altri del capo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Santi Consolo, il carcere del Coroneo è stato ufficialmente intitolato ad Ernesto Mari. Mari diresse il carcere durante l’occupazione nazista e successivamente nel 1945 morì infoibato. La scelta ha sollevato polemiche dall’Anpi e dall’associazione Antigone: nel periodo della sua direzione infatti migliaia  persone passarano per il Coroneo e poi vennero deportate nei lagher nazisti. Come riportato dal servizio di Umberto Bosazzi in onda su Telequattro, a Mari viene contestato di non aver fatto obiezione di coscienza, di essere rimasto ad osservare immobile, contrariamente a molti agenti sotto il suo comando che aiutarono, per quanto loro possibile, i reclusi destinati alla deportazione. Durante la cerimonia nessuna polemica, è stata scoperta la targa e nessun riferimento è stato fatto nemmeno alle foibe.(Trieste Prima)