Decimo giorno di mobilitazioni e blocchi nelle carceri della Francia

Cronaca Ultim' ora

 

Francia: carceri, 10 giorni di proteste.A Fresnes interviene polizia per trasferire imputato Bendaoud .Decimo giorno di mobilitazioni e blocchi nelle carceri della Francia nel quadro dell’inedita campagna di protesta dei secondini che chiedono migliori condizioni di lavoro e di sicurezza. A Fresnes, il penitenziario in cui è detenuto Jawad Bendaoud, l”affittacamere’ del commando terrorista del 13 novembre da oggi a processo in Francia, la polizia è dovuta intervenire per sfondare il blocco e consentire il suo trasferimento in tribunale. Ieri i sindacati che rappresentano i custodi hanno rotto le trattative in corso con il governo chiedendo di proseguire la protesta. Secondo un conteggio di radio France-Bleu, sono almeno 72 le carceri bloccate o parzialmente bloccate dai secondini. I rappresentanti sindacali hanno lasciato in anticipo la riunione a Parigi di ieri pomeriggio con la ministra della Giustizia Nicole Beloubet. “Il governo non è consapevole della portata” del movimento”, avverte Emmanuel Chambaud, vice segretario generale del sindacato maggioritario Ufap-Unsa. (ANSA)