Istituto Penale Minorile di Nisida – Operazione Antidroga Babbo Natale

Istituto Penale Minorile di Nisida – Operazione Antidroga Babbo Natale

Tentano di violare i sistemi di sicurezza dell’I.P.M. di Nisida ed introducono droga all’interno del carcere. Dalle prime ore dell’alba gli Specialisti del Reparto di Polizia dell’ I.P.M. di Nisida e quelli del Nucleo Antidroga Campania hanno differito diversi detenuti minorenni all’Autorita Giudiziaria per detenzione di droga ai fini di spaccio. Altri provvedimenti amministrativi sono stati intrapresi per uso di droga nei confronti di altri reclusi. Il bilancio dei sequestri di oggi é davvero sconcertante perché l’Istituto Penale Minorile di Nisida é un esempio nella gestione e nel recupero dei minori che commettono crimini. L’Istituto di Nisida è la possibilità concreta che lo Stato offre ai giovani delinquenti quale percorso di evoluzione per una “vita nella legalità”. Per il recupero dei minori deluttuosi il Dipartimento della Giustizia Minorile dispone di personale altamente qualificato e specializzato del Corpo di Polizia Penitenziaria e psico-socio-trrapeutico di dei ruoli civili dello Stato ma ciò nonostante sembra che alcuni giovani delinquenti non vogliano beneficiare di queste risorse. Il risultato delle operazioni di oggi è il chiaro segnale che lo Stato c’è sia nell’opera di rieducazione che in quello di prevenzione e repressione dei reati. Vivo compiacimento alla Dirigenza dell’I.P.M, al Comandante dei Baschi Azzurri di Nisida ed al Reparto che dirige, al personale del Nucleo Regionale Cinofili Campania – Distaccamento Antidroga di Benevento – che con i propri partner Cesare, Igor, Hanja e Barry ha supportato efficacemente le attività di p.g. del Reparto di Polizia Penitenziaria di Nisida.

Shortlink:

Posted by on 30 dicembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login