Polizia penitenziaria impegnata nel controllo dell’ordine pubblico per il concerto di Capodanno a ……..

Polizia penitenziaria ordine pubblico

Piazza Duomo, numero chiuso per concerto di Capodanno: 20mila persone

Milano 29 Dicembre – Saranno al massimo 20.070 le persone che potranno assistere in piazza del Duomo a Milano al tradizionale concerto di Capodanno del 31 dicembre. Lo ha deciso il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto del capoluogo lombardo, Luciana Lamorgese. Sulla base delle risultanze del tavolo tecnico tenutosi in Questura con i rappresentanti delle forze dell’ordine, della polizia locale e degli organizzatori (che saranno recepite con apposita ordinanza del questore), il Comitato ha predisposto un piano di sicurezza analogo a quello sperimentato in occasione del concerto di Radio Italia del 18 giugno scorso.

In pratica, l’ingresso alla piazza, opportunamente transennata, avverrà attraverso nove varchi presidiati dalle forze dell’ordine (con il concorso della polizia penitenziaria) che, anche con i metal detector, impediranno l’introduzione di oggetti potenzialmente pericolosi. Sarà previsto un corridoio all’interno della piazza per le eventuali emergenze ed interventi di soccorso. Nell’area e nelle zone limitrofe non sarà consentita la vendita per asporto e l’introduzione di contenitori di vetro e lattine e di materiale pirotecnico o esplodente.

La fermata Duomo della MM1/3 sarà chiusa a partire dalle 17, così come saranno chiuse le rampe di scale che si affacciano sulla piazza e sarà inibita la sosta dei taxi nelle stazioni Duomo. Il prefetto emanerà inoltre un’apposita ordinanza di divieto di trasporto di armi, munizioni e esplosivi, e di divieto di riprese cinematografiche che comportino l’utilizzo di armi ad uso scenico ed equipaggiamenti simili a quelli delle forze dell’ordine e delle forze armate. Le operazioni di bonifica all’interno della piazza, nelle vie limitrofe e nella sottostante stazione della metropolitana saranno effettuate dalla polizia e dai carabinieri. Saranno impiegate, come di consueto, anche unità dedicate di Vigili del Fuoco e del 118 AREU per assicurare il soccorso pubblico.(Askanews)

Shortlink:

Posted by on 29 dicembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login