Polizia Penitenziaria, Nucleo Regionale Cinofili Campania – Progetto Educazione e Legalità nelle scuole.

 

 Il Corpo di Polizia Penitenziaria è sempre più vicino ai cittadini ed alle Istituzioni Pubbliche. Oggi, il Nucleo Regionale Cinofili Campania -Distaccamento di Benevento- conclude, per il 2017, la campagna di “Educazione alla Legalità”. Sempre più Istituti Scolastici invitano gli specialisti della Polizia Penitenziaria Antidroga nei progetti rivolti alla fascia più vulnerabile della nostra società, adolescenti che muovono i primi passi nel sociale. Anche quest’anno i Cinofili Antidroga dei Baschi Azzurri sono stati ospiti in varie scuole della Campania. Il progetto “Educazione alla Legalità” 2017 si conclude nell’Istituto Comprensivo Statale “Enrico de Nicola” di Casalnuovo Napoli e nell’Istituto Magistrale Statale “Virgilio” di Pozzuoli Napoli. I Baschi Azzurri ed i cani poliziotto sono stati ammirati da centinaia di alunni, di tutte le età, e dalle cariche istituzionali del Ministero dell’Istruzione. I Cinofili hanno tenuto un lungo confronto nelle aule magne dei vari Istituti. Il tema principale è stato la pericolosità nell’assumere sostanze stupefacenti e le conseguenze amministrative e penali che incorre un assuntore o uno spacciatore di droga.  Il confronto tra i poliziotti ed i giovani alunni si è svolto in una dialettica di complicità amicale che è risultata vincente per affermare il principio che le droghe “ti rendono infelice”! Tra i tanti alunni, un giovane ragazzo si è avvicinato al gruppo di cinofili ed ha affermato che solitamente i poliziotti sono temuti senza alcuna ragione e che proprio loro erano l’esempio che i poliziotti sono amici! A rubare la scena però, sono stati i poliziotti a quattro zampe che si sono esibiti nella ricerca di droghe. La Polizia Penitenziaria, per l’occasione, ha realizzato dei veri e propri set dove simulare controlli su persone, su bagagli ferroviari e su autoveicoli. Le Unità Cinofile Antidroga impegnate quotidianamente a contrastare la criminalità organizzata sono diventate “attori per un’ora”, ricevendo l’applauso di centinaia di mani. Non sono mancati i flash per i cani poliziotto Hanja, Zolly, Buk, Igor Barry, Umea e Cesare. Quasi tutti i ragazzi sono riusciti a portar con se uno scatto ricordo dell’incontro con le Unità Cinofile Antidroga del Nucleo Regionale Campania del Corpo di Polizia Penitenziaria.Plauso all’Amministrazione Penitenziaria per la professionalità e competenza dimostrata dal Personale del Nucleo Regionale Cinofili Campania nel corso dei progetti di “Educazione alla legalità”.

 

Shortlink:

Posted by on 18 dicembre 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login