Polizia penitenziaria, il 15 dicembre manifestazione davanti al carcere

Polizia penitenziaria, il 15 dicembre manifestazione davanti al carcere di Augusta.A quanto pare sono tutt’altro che brillanti i rapporti tra i sindacati della polizia penitenziaria ed il direttore del carcere di Augusta, visto che è stata convocata una manifestazione, per il prossimo 15 dicembre, davanti alla struttura penitenziaria, proprio per rendere di dominio pubblico questo stato di cose. In pratica, in base a quanto scrivono i segretari regionali di Sappe, Osapp, Sinappe e Fns Cisl, il direttore del carcere, da vent’anni in quel ruolo, non avrebbe accolto la richiesta formale avanzata dai sindacati, di essere convocati il 5 dicembre per riprendere le trattative legate alle condizioni lavorative del personale ed alle altre criticità che si vivono nel carcere. Una risposta, da parte del dirigente, in verità, ci sarebbe stata, ma si tratta di commenti affidati alle pagine di Facebook e per niente graditi dai destinatari, tanto che nel documento inviato ai vertici dell’Amministrazione penitenziaria ed alla stampa, si parla di “brutta pagina di storia sindacale”. Comunque rispettosi dei proprio ruolo istituzionale, sancito dalla legge, le quattro sigle sindacali, chiedono, adesso, al Provveditore di assumere opportuni provvedimenti nei confronti del dirigente, “perché” – scrivono – “ne vale anche della sua immagine di autorità quale garante degli accordi sottoscritti tra le parti e di fare rispettare le norme e le leggi attuali in materia”.(siracusa2000)

Shortlink:

Posted by on 9 dicembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login