Legge di Bilancio 2018 , nuove assunzioni  nelle Forze di Polizia ecco lo schema suddiviso per Forze di Polizia

 

 Dal testo della manovra finanziaria in discussione alla Camera dei Deputati , che nei prossimi giorni sara’ approvato in aula si delineano quelli che sono gli intendimenti del Governo in materia di Sicurezza Pubblica per incrementare i servizi di prevenzione e di controllo del territorio. Dall’articolo 36 della Legge di Bilancio 2018, si evince quelle che saranno le linee guida dei  Ministeri in materia di  assunzioni , e si delineano  anche i primi di numeri tra Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e Vigili del Fuoco per il periodo che va dal 2018 al 2022. Di seguito lo schema inerente le assunzioni nelle Forze di Polizia e Vigili del Fuoco

 

Art. 36. Art. 36.
(Assunzioni straordinarie nelle Forze
di polizia e nel Corpo nazionale
dei vigili del fuoco)

 

a) 350 unità per l’anno 2018, di cui 100 nella Polizia di Stato, 100 nell’Arma dei carabinieri, 50 nel Corpo della guardia di finanza, 50 nel Corpo di polizia penitenziaria e 50 nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco;

 

b) 700 unità per l’anno 2019, di cui 200 nella Polizia di Stato, 200 nell’Arma dei carabinieri, 100 nel Corpo della guardia di finanza, 100 nel Corpo di polizia penitenziaria e 100 nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco;

 

c) 2.112 unità per l’anno 2020, di cui 550 nella Polizia di Stato, 618 nell’Arma dei carabinieri, 325 nel Corpo della guardia di finanza, 236 nel Corpo di polizia penitenziaria e 383 nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco;

 

d) 2.114 unità per l’anno 2021, di cui 551 nella Polizia di Stato, 618 nell’Arma dei carabinieri, 325 nel Corpo della guardia di finanza, 237 nel Corpo di polizia penitenziaria e 383 nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco;

 

e) 2.118 unità per l’anno 2022, di cui 552 nella Polizia di Stato, 619 nell’Arma dei carabinieri, 325 nel Corpo della guardia di finanza, 238 nel Corpo di polizia penitenziaria e 384 nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

 

  1. Le assunzioni straordinarie di cui al presente articolo, relative al Corpo nazionale dei vigili del fuoco, sono riservate, nel limite massimo del 30 per cento dei contingenti annuali, al personale volontario di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, e successive modificazioni, che risulti iscritto nell’apposito elenco istituito per le necessità delle strutture centrali e periferiche del Corpo medesimo da almeno tre anni e che abbia effettuato non meno di 120 giorni di servizio. Ai fini delle predette assunzioni, nonché di quelle di cui all’articolo 19-bisdel decreto-legge 9 febbraio 2017, n. 8, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 aprile 2017, n. 45, il limite di età previsto dalle disposizioni vigenti per l’assunzione del personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco è eccezionalmente elevato a 40 anni, fermo restando il possesso degli altri requisiti ordinari per l’accesso alla qualifica di vigile del fuoco previsti dalla normativa vigente. Con decreto del Ministro dell’interno sono stabiliti per le assunzioni di cui al presente comma i criteri di verifica dell’idoneità, nonché modalità abbreviate per il corso di formazione.
  2. Ai fini dell’attuazione del comma 1, nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze è istituito un fondo, da ripartire con il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri di cui al comma 1, con una dotazione di 1.729.659 euro per l’anno 2018, di 16.165.500 euro per l’anno 2019, di 50.622.455 euro per l’anno 2020, di 130.399.030 euro per l’anno 2021, di 216.151.028 euro per l’anno 2022, di 291.118.527 euro per l’anno 2023, di 300.599.231 euro per l’anno 2024, di 301.977.895 euro per l’anno 2025, di 304.717.770 euro per l’anno 2026, di 307.461.018 euro per l’anno 2027, di 309.524.488 euro per l’anno 2028, di 309.540.559 euro per l’anno 2029 e di 309.855.555 euro a regime.

 

Shortlink:

Posted by on 9 dicembre 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login