Agente penitenziario si uccide con la pistola d’ordinanza

 

 L’uomo, di 52 anni, si è sparato davanti al collega. Era rientrato in caserma tardi, sabato mattina doveva coprire un turno di guardia .TOLMEZZO. Un agente di polizia penitenziaria di 52 anni, residente a San Daniele, si è ucciso nel carcere di Tolmezzo, sparandosi con la pistola d’ordinanza davanti a un collega. Era rientrato tardi in caserma, dove avrebbe dovuto passare la notte per essere pronto al turno di guardia di sabato mattina.L’agente, che non era sposato, non aveva mai manifestato problemi nè personali, nè lavorativi. Messaggero Veneto)

 

 

Shortlink:

Posted by on 9 dicembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login