Brillante operazione del personale di Polizia penitenziaria del reparo di …..

In carcere per trovare il padre, ma dentro casa trovano droga a chili.Ha tentato di celare una dose di marijuana prima del colloquio. Da lì, la penitenziaria ha scovato di tutto, dopo perquisizione

LECCE – L’hanno visto chinarsi e nascondere qualcosa che teneva in pugno dentro un cestino, dopo aver spostato anche il contenuto. E quando l’hanno recuperato, vedendo cosa fosse (un involucro contenente marijuana), G.S., di Lecce, ha nervosamente risposto agli agenti di polizia penitenziaria che, in fin dei conti, era giusto una dose per uso personale.Quell’uomo era lì, peraltro, in attesa di essere autorizzato a effettuare colloquio con il padre, detenuto nel carcere di Borgo San Nicola. E i baschi azzurri hanno inteso andare a fondo alla questione. Così, n’è nata una perquisizione domiciliare, dopo aver sentito il parere del pubblico ministero di turno, Stefania Mininni, che ha portato alla scoperta e al sequestro di un quantitativo non indifferente di marijuana, oltre che di hashish, sostanze da taglio, materiale per il confezionamento, strumenti per la quantificazione di precisione e banconote di vario taglio.In casa, dunque, G.S. aveva 2,7 chili di marijuana, 62 grammi di hashish, 50 grammi di mannitolo, diciotto dispositivi per triturare sostanze, due bilance e cinque bilancini elettronici di precisione, due macchine per la sigillatura sottovuoto, ma anche cinque coltelli, di cui due a serramanico, due da sub e un machete, più munizionamento vario. E non è tutto. Gli agenti hanno anche rinvenuto tre pistole semiautomatiche con relativo munizionamento. Detenuto in modo legittimo, per uso sportivo, e tuttavia ritirate in via cautelare essendo venuti meno i requisiti morali che ne consentono il possesso. G.S. è stato così denunciato a piede libero. Il direttore della casa circondariale, Rita Russo, ha voluto esprimere il suo compiacimento per l’operazione del reparto di Lecce, comandato dal commissario Riccardo Secci e dal vicecommissario Pasquale Somma.(Lecce Prima)

Shortlink:

Posted by on 22 novembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login