Ampliamento dei posti dei concorsi per allievo agente dei ruoli maschile e femminile del Corpo di polizia penitenziaria, indetti con provvedimenti pubblicati il 28 luglio 2015, il 7 aprile 2017 ed il 13 ottobre 2017.

Sulla Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale – Concorsi ed Esami numero 89 del 21 novembre 2017  pubblicato l’ampliamento dei concorsi 300 uomini e 100 donne  , e quello a 540 agenti e quello a  150 uomini del  e 47 donne

IL DIRETTORE GENERALE

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 4
agosto 2017, registrato alla Corte dei conti in data 1° settembre
2017, Reg.ne-Prev. n. 1791, con il quale, in aggiunta alle facolta’
assunzionali previste a legislazione vigente, e’ stata autorizzata –
tra l’altro – l’assunzione straordinaria di 305 agenti nel Corpo di
polizia penitenziaria;
Visto l’art. 7, comma 2, lettere b) e c) del decreto-legge 16
ottobre 2017, n. 148 che, tra l’altro, in aggiunta alle facolta’
assunzionali previste a legislazione vigente, ha autorizzato
l’assunzione straordinaria di ulteriori complessive 105 unita’ di
agenti nel Corpo di polizia penitenziaria;
Visto l’art. 7, comma 3, del medesimo decreto-legge 16 ottobre
2017, n. 148, che demanda a provvedimenti delle amministrazioni
interessate, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in
vigore del decreto stesso, la definizione delle modalita’ attuative
per la ripartizione delle assunzioni straordinarie autorizzate;
Atteso che, per il Corpo di polizia penitenziaria, in via
eccezionale, le modalita’ attuative possono comprendere, anche in
deroga a quanto previsto dall’art. 2199 del decreto legislativo 15
marzo 2010, n. 66, lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi
banditi ai sensi del medesimo articolo in favore di volontari delle
Forze armate, approvate nel 2017;
Considerato che, ai sensi dell’art. 2199, comma 7-bis del decreto
legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai fini della determinazione del
numero dei posti del concorso per allievo agente del Corpo di polizia
penitenziaria, indetto con P.D.G. 29 settembre 2017, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – 13
ottobre 2017, n. 78, sono stati computati 61 posti, pari al venti per
cento dell’autorizzazione straordinaria intervenuta con il citato
decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 4 agosto 2017;
Ritenuto che, nel rispetto delle disposizioni vigenti, ed in
attuazione di quanto previsto dal comma 3 del citato decreto-legge n.
148/2017 occorre pertanto procedere alla distribuzione tra le
procedure concorsuali in atto del numero di posti residuali
autorizzati in via straordinaria, pari a 349;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 15
giugno 2015, n. 84, recante «Regolamento di riorganizzazione del
Ministero della giustizia e riduzione degli uffici dirigenziali e
delle dotazioni organiche» ed in particolare l’art. 6, comma 2,
lettera a) che individua le funzioni della direzione generale del
personale e delle risorse;
Ritenuta la propria competenza alla definizione degli atti
relativi alle procedure concorsuali emanate dall’Amministrazione
penitenziaria;

Decreta:

Art. 1

Distribuzione dei posti

1. In attuazione dell’art. 2199, comma 7-bis del decreto
legislativo 15 marzo 2010, n. 66, il venti per cento dei 105 posti
autorizzati ai sensi dell’art. 7, comma 2, lettere b) e c) del
decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, pari a 21 posti, e’ assegnato
all’aumento del contingente di cui al concorso pubblico a 197 posti
di allievo agente del Corpo di polizia penitenziaria, indetto con
P.D.G. 29 settembre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» – 13 ottobre 2017, n. 78.
2. I restanti complessivi 328 posti autorizzati in via
straordinaria saranno ripartiti in parti uguali tra i concorsi
riservati ai volontari in ferma prefissata indetti nel 2015, ai quali
saranno assegnati complessivamente 164 posti, e quelli indetti nel
2017, ai quali saranno assegnati i residui 164 posti.
3. Ai fini della distribuzione dei posti da assegnare al ruolo
maschile ed al ruolo femminile si manterra’ il medesimo rapporto
percentuale gia’ adottato nei bandi dei concorsi indetti con P.D.G.
19 giugno 2015, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie
speciale «Concorsi ed esami» – 28 luglio 2015, n. 57, e con P.D.G. 13
marzo 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale
«Concorsi ed esami» – 7 aprile 2017, n. 27. Per quanto riguarda i
concorsi a complessivi 540 posti, si procedera’, altresi’, nel
rispetto della suddivisione per aliquote prevista dal citato art.
2199, comma 7-bis del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66.
4. In attuazione dei commi 2 e 3, con successivi provvedimenti si
procedera’ al seguente aumento dei posti dei concorsi in atto:
a) 124 posti da assegnare al concorso del ruolo maschile
indetto con P.D.G. 19 giugno 2015 che pertanto e’ aumentato da 300 a
424 posti;
b) 40 posti da assegnare al concorso del ruolo femminile
indetto con P.D.G. 19 giugno 2015 che pertanto e’ aumentato da 100 a
140 posti;
c) 124 posti maschili e 40 posti femminili da distribuire per
il 70% e per il 30% alle rispettive aliquote a) e b) del concorso
indetto con P.D.G. 13 marzo 2017. La procedura concorsuale a 540
posti e’ pertanto aumentata a complessivi 704 posti cosi’ ripartiti:
aliquota a): da 378 (283 uomini; 95 donne) a 493 (370 uomini;
123 donne) posti;
aliquota b): da 162 (122 uomini; 40 donne) a 211 (159 uomini;
52 donne) posti.

Art. 2

Modalita’ operative

1. Onde assicurare l’assunzione, nei tempi previsti, di tutto il
personale avente diritto vincitore dei concorsi in atto riservati ai
volontari in ferma prefissata, saranno osservati, nell’ordine, i
seguenti criteri:
a) in aderenza alla normativa vigente ed a quanto in
conformita’ previsto dal P.D.G. 13 marzo 2017, gli eventuali posti
relativi ai volontari, non ricoperti per insufficienza di candidati
utilmente classificati in graduatoria in una delle due aliquote, sono
devoluti in aggiunta ai candidati idonei dell’altra aliquota del
rispettivo genere;
b) gli ulteriori eventuali posti disponibili non coperti per
mancanza di idonei utilmente collocati nelle graduatorie dei concorsi
indetti con P.D.G. 13 marzo 2017 sono conferiti, in aggiunta, nel
rispettivo genere, agli idonei dei concorsi indetti con P.D.G. 19
giugno 2015, mediante scorrimento di dette graduatorie.
Roma, 13 novembre 2017

Il direttore generale: Buffa

Clicca il link e scarica la Gazzetta Ufficiale

20171121_089.pdf.p7m

Shortlink:

Posted by on 21 novembre 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login