Nucleo investigativo centrale della Polizia penitenziaria notifica 5 informazioni di garanzia ad altrettanti detenuti dell’ istituto per Minori di Airola…………………

Selfie in cella nel carcere di Airola, cinque avvisi di garanzia per i baby detenuti .Il nucleo investigativo centrale della Polizia penitenziaria e il nucleo regionale di Napoli hanno notificato 5 informazioni di garanzia nei confronti di altrettanti detenuti del carcere minorile di Airola (Benevento) per il reato di ricettazione. Secondo quanto emerso dalle indagini coordinate dalla Procura di Benevento, i 5 indagati, in concorso con ignoti ancora da identificare, detenevano apparecchi cellulari, accessori e sim card.L’operazione si inserisce nell’ambito delle indagini scattate a seguito del ritrovamento di telefoni cellulari e sim card e della pubblicazione di foto scattate da alcuni detenuti, all’interno del penitenziario di Airola, e poi pubblicate sui social network con «il chiaro intento – spiega il procuratore Aldo Policastro – di confermare e rafforzare la posizione di ‘baby boss’ dell’hinterland napoletano».(Il Mattino)

 

Shortlink:

Posted by on 10 novembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login