Le unità del Gom della Polizia penitenziaria  saliranno a 620

Cronaca Ultim' ora

Consolo (Dap): 723 detenuti al 41-bis, le unità del Gom saliranno a 620.”Sono complessivamente 723 i detenuti al 41bis, a cui si aggiungono 8 ristretti per fatti di terrorismo e 2 collaboratori, per un numero totale di 733″.

Sono i dati sui detenuti in regime di carcere duro comunicati dal capo del Dap, Santi Consolo, nel corso dell’audizione in commissione Antimafia. Accanto a quella mafiosa, ha aggiunto Consolo, “oggi abbiamo un’altra emergenza, quella terroristica, e i detenuti in AS2”, il regime di alta sicurezza riservato a chi ha commesso reati con finalità di terroristiche o eversive, “stanno raggiungendo le 70 unità”.

“Altra problematica – ha spiegato Consolo – è quella del personale”, che oggi conta in totale “circa 37 mila unità a fronte di un organico che ne prevede 42mila. Presso il Gom, ossia il Gruppo Operativo Mobile della Polizia penitenziaria chiamato a vigilare in particolare sui 41bis, “ci sono 597 unità. Nel decreto sulle nuove piante organiche se ne prevedono 620.

A breve andremo ad implementare il Gom con altre 10 unità e garantiremo le 620 unità”. In audizione, insieme a Consolo, c’era anche il direttore del Gom, generale Mauro D’Amico, sia Roberto Piscitello, che guida la Direzione generale dei detenuti e del trattamento del Dap. (Ansa)