Polizia Penitenziaria del  Nucleo Sorveglianza Varchi del Tribunale arresta due persone

Ladri di portafogli al metal detector Un portafoglio lasciato incustodito sopra al metal detector da cui, ogni mattina e in un incessante via vai, passano centinaia di persone prima di accedere alla città giudiziaria di Piazzale Clodio.
Un ghiotto e inaspettato bottino che finiva per attirare l’attenzione di due persone, entrambi 50enni romani in attesa di entrare in Tribunale perché imputati in un altro processo, che decidevano di arraffare il prezioso oggetto ma che, fortunatamente, venivano rapidamente bloccati dagli agenti di Polizia Penitenziaria che si occupano del servizio di sorveglianza dei varchi. La scena surreale si è verificata verso le ore 8.30 quando una persona, di origini ghanesi, poggiava il proprio portafoglio appena prima di passare sotto al metal detector. Superato con successo il varco, in un attimo di distrazione, l’uomo dimenticava di riprendere il prezioso oggetto e andava via. Dopo di lui, in fila c’erano i due arrestati che, dopo un primo momento di smarrimento e incuranti della presenza di agenti e telecamere, facevano sparire il portafoglio.
Come nulla fosse e convinti di averla fatta franca, i due raggiungevano l’aula dove si sarebbe celebrato il loro processo ma, verso le 8.50, venivano raggiunti e arrestati dal personale della Polizia Penitenziaria Nucleo Sorveglianza Varchi.(Leggo)

Shortlink:

Posted by on 28 settembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login