Nulla da festeggiare», agenti penitenziari in piazza

Cronaca Ultim' ora
Protesta a Roma dei poliziotti, davanti alla Camera dei deputati, in occasione del bicentenario del corpo. I sindacati chiedono più sicurezza per il personale, un piano di assunzioni (mancano 8 mila unità) e investimenti, il rinnovo del contratto di lavoro
“Non c’è niente da festeggiare”. È con questo slogan che oggi (martedì 19 settembre) i sindacati della Polizia penitenziaria scendono in piazza a Roma, in occasione della ricorrenza del bicentenario del corpo. L’appuntamento è alle ore 9 davanti alla Camera dei deputati (in piazza Montecitorio). “Meno parole e più fatti” chiedono Fp Cgil, Sappe, Osapp, Uilpa Uil, Sinappe, Fns Cisl, Uspp e Fsa Cnpp, insoddisfatti delle risposte avute dal ministro della Giustizia Andrea Orlando nell’incontro del 13 settembre scorso.