Unità cinofile della Polizia Penitenziaria collaborano con la Squadra Mobile ad un operazione antidroga

In azione anche i cinofili della Polizia penitenziaria .Lo hanno notato cedere una dose di hashish, poi nella sua abitazione hanno sequestrato 19 dosi della stessa sostanza. Per questo un 16enne di Apice è stato arrestato dalla Squadra mobile. Inutile il tentativo del 16enne di gettare le dosi dal balcone della sua abitazione quando gli agenti, diretti dal vicequestore Emanuele Fattori, hanno bussato alla sua porta. Nel cortile c’era infatti un poliziotto che ha recuperato le dosi che si aggiungono ad altre recuperate nell’appartamento, per un totale di 40 grammi di hashish sequestrati. All’operazione antidroga hanno partecipato anche le unità cinofile della Polizia Penitenziaria.
Il 16enne è stato condotto presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. Ha nominato come difensore l’avvocato Vittorio Fucci.(Ottopagine)

Shortlink:

Posted by on 16 settembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login