Il Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri si è recato in visita presso la Casa Circondariale di Messina

Messina: Ferri in visita al carcere “struttura in linea con standard e parametri europei”.Nella giornata di ieri il Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri si è recato in visita presso la Casa Circondariale di Messina. A margine della visita Ferri (Sottosegretario al Ministero della Giustizia) ha dichiarato: “ho trovato una struttura in linea con tutti gli standard e i parametri richiesti dall’Europa, dalla nostra legislazione, nel rispetto dei diritti dei detenuti, tanti spazi, aree per la socialità, attività.
La struttura è migliorata anche grazie al lavoro egregio di tutto il personale che si sta compiendo all’interno, al quale va il mio sincero ringraziamento e la mia gratitudine. In particolare, ritengo sia da sottolineare l’importante lavoro svolto dalla squadra Mof nell’area verde all’interno della struttura, realizzata in economia e grazie alla collaborazione attiva anche di alcuni detenuti, e nei piani primo e secondo della sezione cellulare che permetteranno al termine dei lavori, anch’essi realizzati in economia, di avere ben settanta posti in più rispetto alla capienza precedente.
Si tratta di interventi fondamentali per migliorare le condizioni delle strutture, creare ambienti più adeguati ai percorsi di rieducazione e permettere anche agli operatori di lavorare in un luogo più congruo. La situazione di sovraffollamento deve trovare risposta anche attraverso un migliore utilizzo delle risorse e degli spazi a disposizione, anche attraverso un maggiore coinvolgimento attivo dei detenuti, come sta avvenendo positivamente all’interno di questa struttura.
Confidiamo che l’area dedicata all’attività operatoria chirurgica possa essere utilizzata quanto prima perché le strumentazioni sono a norma e revisionate e le stanze pronte ad essere utilizzate. In questo senso, abbiamo chiesto all’Asp di riprendere l’utilizzo a breve e sono certo che possa trattarsi di una importante occasione anche per garantire un servizio sanitario all’interno della struttura“.(mm-com.it)

Shortlink:

Posted by on 11 settembre 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login