Aggressione in carcere, agente della penitenziaria finisce al pronto soccorso

Il detenuto ha dato in escandescenza mentre si trovava nella propria cella, un altro prigioniero ha tentato il suicidio Aggressione in carcere, agente della penitenziaria finisce al pronto soccorso„Momenti di tensione, nella giornata di giovedì, nel carcere riminese dei “Casetti” con un detenuto che ha iniziato a dare in escandescenza nella propria cella. Per cercare di calmare l’uomo, un tunisino, è intervenuto un agente della polizia penitenziaria che è stato aggredito e malmenato. I colleghi dell’agente sono intervenuti a loro volta e, dopo aver bloccato il nordafricano, hanno soccorso il ferito. Per le lesioni riportate, il ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell’Infermi di Rimini da dove è poi stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Sempre nel carcere dei “Casetti”, nella mattinata di martedì, un altro detenuto, sempre nordafricano, ha tentato di togliersi la vita in cella. Lo straniero ha cercato di suicidarsi impiccandosi alle sbarre ma, il suo tentativo, è stato sventato dalle guardie carcerarie che lo hanno subito soccorso.“(Rimini Today)

Shortlink:

Posted by on 8 settembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login