Giovane tenta il suicidio, salvato da un poliziotto penitenziario

Vitorchiano – Il ragazzo era in bilico su un precipizio in piazza Roma, ma l’agente lo ha afferrato e messo al sicuro .Tenta il suicidio, salvato da un poliziotto penitenziario libero da servizio Vitorchiano – Tenta il suicidio, salvato da un poliziotto penitenziario libero da servizio.E’ successo martedì pomeriggio a Vitorchiano, intorno alle 17,40. L’agente, tornato a casa dopo il servizio nel carcere di Mammagialla, è stato chiamato d’urgenza per prestare soccorso a un ragazzo nella centralissima piazza Roma.Il giovane era in bilico sull’orlo di un precipizio e in suo aiuto era già intervenuta la compagna del poliziotto penitenziario, volontaria della Misericordia.I due hanno cercato di far ragionare il ragazzo parlandogli e dandogli acqua e cibo, ma lui non aveva intenzione di cedere.Poco dopo, all’arrivo dei carabinieri, dei vigili del fuoco e del personale del 118, la situazione è improvvisamente precipitata.Il giovane, secondo indiscrezioni, avrebbe lasciato la presa provando a buttarsi nel vuoto. E’ a quel punto che l’agente è riuscito a tenergli il braccio agganciandolo alla ringhiera. Con l’altra mano ha afferrato la maglietta attraverso le sbarre del balcone costringendolo a poggiare i piedi sul bordo, mettendolo così in sicurezza.Con calma, e insieme alle forze dell’ordine, il ragazzo è stato infine tratto in salvo.(Tuscia Web)

Shortlink:

Posted by on 2 settembre 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login