Cerca di consegnare droga a un detenuto, bloccato dalle unità cinofile della Polizia penitenziaria

Cerca di consegnare droga a un detenuto .Il soggetto è stato bloccato questa mattina nel corso di un servizio di controllo delle unità cinofile della Polizia penitenziaria. BIELLA – In visita a un familiare, recluso nel carcere di Biella, cerca di consegnargli dieci grammi di hashish.UNITA’ CINOFILE IN AZIONE – A bloccare la persona, ancora prima che vedesse il congiunto, ci hanno pensato le unità cinofile della Polizia penitenziaria, impegnate in un servizio di routine. Appena il soggetto si è presentato all’ingresso della Casa circondariale, questa mattina, lunedì 7 agosto, uno dei cani del Dap, il dipartimento antidroga con sede ad Asti, si è avvicinato segnalando al suo conduttore la droga. Una veloce perquisizione ha permesso di rinvenire, addosso al soggetto, ora deferito all’autorità giudiziaria, un borsellino con dentro diversi pezzi di stupefacente. Intanto, dopo le lamentele arrivate dagli agenti, sulla carenza di personale e le diverse aggressioni subite, qualcosa si sta muovendo.LA SENATRICE FAVERO – La senatrice biellese Nicoletta Favero ha voluto entrare nella Casa Circondariale e rendersi conto della situazione, per poi riferire gli esiti a Roma.(Diario di Biella)

Shortlink:

Posted by on 7 agosto 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login