Quattro agenti di Polizia penitenziaria picchiati da un detenuto finiscono in ospedale

In carcere per omicidio, picchia un infermiere e gli agenti, cinque finiscono in ospedale.Aggressione in carcere a Biella. Un detenuto, 50 anni, che sta scontando una pena per omicidio, al termine del colloquio con i familiari, tornando in cella ha sferrato un pugno contro un infermiere.  Per fermarlo sono intervenuti cinque agenti della polizia penitenziaria che, nel tentativo di calmare l’uomo, sono rimasti feriti. Il gesto di violenza non avrebbe alcuna giustificazione. L’infermiere e quattro agenti  hanno così poi dovuto far ricorso alle cure mediche in ospedale. Il nuovo episodio di violenza segue di pochi giorni altri casi di tensione ed i sindacati che nei giorni scorsi anno inscenato un sit-in di protesta lamentando la situazione esplosiva del penitenziario di Biella tornano a chiedere l’avvicendamento dei vertici non più in grado di mantenere ordine nella struttura. (La Stampa)

Shortlink:

Posted by on 3 agosto 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login