Polizia penitenziaria, “Bisogna affrontare e risolvere il problema le dichiarazioni del Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord

Polizia penitenziaria, la Lega: “Bisogna affrontare e risolvere il problema” “L’attuale situazione lavorativa degli agenti penitenziari, operativi presso il carcere della Dogaia di Prato-afferma Manuel vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord-è, ormai, non più sostenibile e siamo sinceramente perplessi di come, stando alle dichiarazioni dei Sindacati di categoria, vi sia una sorta di palese disinteresse nei confronti di una problematica che sta assumendo contorni altamente preoccupanti.” “Il sit-in di protesta programmato per mercoledì-prosegue il Consigliere-serve, dunque, a sollecitare platealmente chi di dovere ad intervenire per ridare piena dignità alle persone che operano, tra mille difficoltà, nella struttura carceraria pratese.” “E’, infatti, inaccettabile-sottolinea Vescovi-che, oltre a dover fare i conti quotidianamente con la perdurante carenza di personale, gli agenti siano, spesso, sottoposti a vere e proprie aggressioni da parte dei reclusi.” “Questa non è vita-conclude Manuel Vescovi-ed auspichiamo, dunque, un tempestivo ed immediato intervento da parte degli organi competenti, affinchè tutte le criticità manifestate dalla Polizia penitenziaria siano definitivamente azzerate.” Fonte: Lega Nord – Ufficio Stampa (gonews.it)

Shortlink:

Posted by on 24 luglio 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login