135 unità su 163 previste, pochi gli agenti di polizia penitenziaria rispetto al numero dei detenuti.

135 unità su 163 previste, pochi gli agenti di polizia penitenziaria rispetto al numero dei detenuti.Lanciano: carcere, con pochi agenti è emergenza 41 bis. Emergenza 41 bis al carcere di Villa Stanazzo a Lanciano: pochi gli agenti di polizia penitenziaria rispetto al numero dei detenuti.A denunciare il decremento del personale (135 unità su 163 previste) è il comandante della polizia penitenziaria Gino Di Nella che rimarca la carenza di personale rispetto ai tanti affiliati al crimine organizzato, mafia, ‘ndrangheta e camorra, detenuti nel supercarcere frentano in regime di 41 bis.La carenza di personale prolunga i turni di lavoro e rende la professione ancora più logorante, tanto che il numero di suicidi tra gli agenti di polizia penitenziaria risulta essere il doppio rispetto a quello delle altre forze di polizia.“Il nostro compito è assicurare la legalità e tutelare i diritti dei detenuti”, ha ribadito il comandante Di Nella, sollevando il problema della carenza di personale di fronte alla direttrice Maria Lucia Avantaggiato, il prefetto Antonio Corona, il sindaco Mario Pupillo e l’arcivescovo Emidio Cipollone, nel corso di una conferenza stampa, organizzata per i festeggiamenti del patrono San Basilide.(rete 8)

 

 

Shortlink:

Posted by on 8 luglio 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login