Interrogazione parlamentare al Ministro della giustizia sul carcere di Novara

Interrogazione parlamentare di Nastri sul carcere di Novara .L’on. Gaetano Nastri (Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale) ha presentato un’interrogazione al Ministro di giustizia dopo il grave fatto avvenuto al carcere di Novara, dove un detenuto ha aggredito un agente penitenziario. «Questo fatto – afferma Nastri – ha portato le sigle sindacali a proclamare lo stato di agitazione e ha portato alla luce i rapporti conflittuali con la direttrice. Dopo l’aggressione, denunciano i rappresentanti sindacali, la direttrice non ha ricevuto i sindacati e, anzi, ha revocato un incarico fiduciario di grande responsabilità soltanto perché l’agente penitenziario si era permesso di rilasciare dichiarazioni a mezzo stampa in merito all’aggressione».«Se quanto dichiarato fosse confermato – conclude Nastri sulle modalità di gestione che attualmente avvengono all’interno del carcere di Novara – sorgerebbero seri dubbi»,Per questo al Ministro ha chiesto «se non ritenga necessario, valutare l’opportunità di inviare gli ispettori ministeriali, al fine di accertare quali siano le condizioni generali all’interno del carcere di Novara, che stante quanto denunciano le sigle sindacali, appaiono essere precari e non idonee al proseguimento dell’attività di presidio e sorveglianza; quali iniziative infine il Ministro intenda assumere, al fine di potenziare i livelli di sicurezza all’interno della struttura penitenziaria novarese, il cui grado di protezione, in particolare per gli agenti penitenziari, appare evidentemente difficile e precario»(Il Venerdi Tribuna)

Shortlink:

Posted by on 6 luglio 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login