Pieno sostegno alla polizia penitenziaria della Casa Circondariale di Viterbo

 

 

Sicurezza, Sabatini: “Sostegno a polizia penitenziaria carcere Mammagialla, servono più uomini”Pieno sostegno alla polizia penitenziaria di Viterbo che oggi ha protestato per rivendicare condizioni di lavoro più sicure e dignitose. Ho partecipato alla manifestazione promossa dai sindacati per ascoltare gli agenti che, da tempo, richiamano l’attenzione dell’Amministrazione penitenziaria sul grave problema della carenza di organico e mezzi, necessari a garantire livelli di sicurezza adeguati. Mammagialla è il terzo carcere del Lazio, per importanza e sicurezza, e ospita un numero significativo di detenuti in regime di 41 bis ma le condizioni in cui lavorano i poliziotti penitenziari sono proibitive”.E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini. “Secondo il Dap – aggiunge – il rapporto medio agenti /detenuti dovrebbe essere di 0,49 agenti per ogni singolo detenuto, Viterbo è decisamente al di sotto di questa soglia. Un numero insufficiente di agenti per far fronte, in modo efficace, alla gestione della popolazione carceraria del Mammagialla. A ciò si aggiunge il fenomeno delle aggressioni ai danni dei poliziotti penitenziari, costretti ad operare in una condizione di forte stress e frustrazione, e la altrettanto delicata della sanità penitenziaria, su cui presenterò un’interrogazione alla giunta regionale, perché incide non solo sulla salute dei detenuti ma anche sulla qualità del lavoro degli agenti. Occorrono interventi urgenti; la polizia penitenziaria chiede fatti e non vaghe promesse, a cominciare da un rafforzamento dell’organico. E’ evidente che siamo di fronte ad un’emergenza, che assume anche un carattere politico, di cui le istituzioni hanno il dovere di farsi carico rispondendo ad un grido d’allarme sempre più forte”.

Shortlink:

Posted by on 21 giugno 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login