Apre l’istituto a custodia per detenute madri con minori al seguito a Lauro

Lauro (Av): apre istituto a custodia per detenute madri con minori al seguito. L’Icam di Lauro potrà accogliere 35 donne con figli di età non superiore ai sei anni. Anche la Campania ha un istituto a custodia per detenute madri con minori al seguito. Il risultato è stato raggiunto grazie ai lavori di riconversione dell’ex istituto a custodia attenuata per tossicodipendenti di Lauro. Il progetto è stato redatto dall’Ufficio Tecnico del Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria della Campania con il supporto della Facoltà di Architettura – Dipartimento di Architettura (Diarc) dell’Università “Federico II” di Napoli. I lavori di riconversione edilizia sono stati avviati nel 2014 e si sono conclusi nell’estate 2016, per poi procedere all’acquisto degli arredi per le stanze di pernottamento e per le attività comuni.
L’Icam di Lauro potrà accogliere 35 donne con figli di età non superiore ai sei anni, che avranno a disposizione piccoli bilocali per due madri e due minori. Lo spazio dispone della zona notte, con due letti, due culle e un armadio; una zona giorno con angolo cottura e un servizio igienico con tutti i comfort. I corridoi di accesso alle camere sono stati pensati come luoghi collettivi e sono anch’essi arredati, in modo da creare ulteriori spazi vivibili durante il giorno. L’istituto è dotato di sistemi di sicurezza non percepibili dai bambini, poiché nascosti alla loro vista con opportuni accorgimenti.
Gli ambienti per le attività comuni sono distribuiti nei due blocchi che precedono le sezioni. Lo spazio colloqui è pensato come un unico grande ambiente, dove i bambini incontrano i familiari in visita ed è utilizzabile anche per le attività comuni durante il periodo invernale. L’area colloqui diventa quindi un luogo condiviso per giocare, vedere la televisione, svolgere altre attività comuni e festeggiare le ricorrenze religiose e personali.Le aule, il refettorio e la cucina sono importanti spazi della quotidianità, fondamentali per la socializzazione nell’arco della giornata. Il laboratorio e la sala computer potranno essere utilizzati per corsi scolastici e di formazione delle madri, durante le ore di scuola dei bambini, e come aula polivalente. Lo spazio esterno, compreso tra le due sezioni, è stato allestito come un parco giochi, utilizzabile dalle mamme e dai bambini per le attività socio-ricreativa ed educative. Con l’apertura di Lauro le Icam presenti sul territorio nazionale sono 5: Milano (10 posti) – Torino (11 posti) – Senorbì Cagliari (6 posti) – Venezia (11 posti) per una disponibilità complessiva di 73 posti, allo stato sufficienti ad ospitare tutte le detenute madri con figli minori infra seienni al seguito(avellinotoday.it)

Shortlink:

Posted by on 13 giugno 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login