Ordine e Sicurezza fuori controllo alla Casa Circondariale di Modena

     Prot. 038/2017 Seg. Gen.                                                                                                 Modena lì 30 Maggio 2017

 

Al Provveditorato Regionale dell’Amministrazione

Penitenziaria dell’Emilia Romagna e delle Marche

BOLOGNA

           

Alla Direzione Casa Circondariale

 MODENA

                                     e.p.c.                                                                           

Alla Segreteria Generale OSAPP

 

Oggetto: Ordine e Sicurezza fuori controllo alla Casa Circondariale di Modena

 

Continua l’ondata di violenza nel Carcere di Modena che oramai pare esser fuori controllo. Infatti dopo l’aggressione di ieri avvenuta ai danni di un Agente Penitenziario che ha riportato una prognosi di 15 giorni per le varie lesioni, pare che nell’istituto modenese oramai Direzione e Comando facciano enorme fatica a gestire gli eventi critici che oramai si verificano in ogni istituto penitenziario del paese.

Nella giornata odierna infatti vi è stata una rissa fra detenuti presso il campo sportivo fra detenuti albanesi ed altri extracomunitari, per finire nella stessa giornata con un’altra aggressione ai danni di un Sovrintendente e di un Agente da parte di un detenuto magrebino.

Il personale oramai è giunto allo stremo, trovandosi quotidianamente a fronteggiare situazioni critiche che dovrebbero rappresentare la straordinarietà, ma divenute orami la normalità.

Questa O.S., ancora una volta, evidenzia la totale inerzia ed inefficienza della Direzione e del Comando che orami non sembrano più in grado di gestire l’istituto ad un normale andamento, avendo perso oramai la fermezza e l’autorità che dovrebbero rappresentare!

Al Sant’Anna qualcosa non funziona ed è ora che l’Amministrazione si faccia carico di tali situazioni non più rinviabili adottando le misure cautelative per salvaguardare almeno il resto del personale che quotidianamente con dedizione, scrupolo ed invidiabile zelo adempie al proprio mandato istituzionale.

Con la speranza che questa ulteriore denuncia non finisca in un cumulo di lettere, si porgono Propri Distinti Saluti.

Il Segretario Generale Aggiunto ALSIPPE

Luigi MIGGIANO

Shortlink:

Posted by on 31 maggio 2017. Filed under News, Note. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login