Dichiarato lo stato d’agitazione del personale della polizia penitenziaria del carcere di Cuneo.

L’iniziativa è stata indetta da quattro sigle sindacali: Sappe, Osapp, Uilpa Penitenziari e Fsa-Cnpp. Dichiarato lo stato d’agitazione del personale della polizia penitenziaria del carcere Cerialdo di Cuneo. L’iniziativa è stata indetta da quattro sigle sindacali: Sappe, Osapp, Uilpa Penitenziari e Fsa-Cnpp. In un comunicato diffuso in mattinata i sindacati giustificano la decisione «all’immobilismo dell’Amministrazione penitenziaria rispetto al continuo dilagare di episodi di violenza perpetrati dalla popolazione detenuta all’interno dell’Istituto cuneese, nonchè la continua e ormai cronica carenza di personale nel ruolo di ispettori/sovrintendenti, la gravissima situazione che coinvolge il personale in merito alla programmazione dei servizi ed alla copertura dei relativi posti di servizio, le pessime condizioni alloggiative della caserma». (La Stampa)

 

Shortlink:

Posted by on 29 maggio 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login