200 anni di Polizia Penitenziaria: domani le celebrazioni anche a Lecce

Importante traguardo storico per la Polizia Penitenziaria che domani festeggerà il suo bicentenario dalla sua fondazione. Ricco il programma di eventi anche a Lecce con stand e dimostrazioni in Piazza Mazzini. In serata appuntamento musicale al Teatro Romano.Lecce. Grande festa tra gli agenti della Penitenziaria che domani festeggeranno il Bicentenario della fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria. Per l’occasione la Direzione ed il Comando di Polizia Penitenziario della Casa Circondariale di Lecce hanno pensato a un grande evento celebrativo che si articolerà durante tutto il giorno.
Dalle ore 09.00 alle ore 19.00 di domani, infatti, in Piazza Mazzini verranno organizzate dimostrazioni ed esibizioni delle varie specialità del Corpo e allestiti stands informativi con il coinvolgimento delle Unità Cinofili  del raggruppamento regionale Cinofili di stanza presso la Casa Circondariale di Trani.
Ci saranno anche gli Istruttori qualificati di tecniche di difesa personale, Metodo Globale Autodifesa; gli Istruttori specializzati in tecniche di tiro avanzate; Nucleo Traduzione e Piantonamenti e Servizi di Polizia Stradale e Guida Sicura – con la possibilità di accedere e visitare i mezzi di trasporto, le auto con equipaggiamento radiomobile e dispositivo “scout”; il servizio Matricola, con la simulazione dei processi di immatricolazione e prelievo D.N.A.; i servizi di Ordine Pubblico e gli equipaggiamenti in uso al Gruppo Operativo Mobile. Oltre alle scolaresche, espressamente invitate al fine di fornire agli studenti di ogni ordine e grado, un momento di conoscenza sulla realtà penitenziaria e su di una professione spesso sconosciuta o poco valorizzata, saranno i cittadini a divenire protagonisti e partecipi delle varie attività che verranno realizzate dallo staff di istruttori e specialisti del Corpo di Polizia Penitenziaria.In serata, poi, a partire dalle ore 20.30, la festa si sposterà presso il Teatro Romano dove risuoneranno le note dell’Orchestra di Fiati del Conservatorio “Tito Schipa”. A concludere la serata, Ospite d’Onore il violinista e compositore salentino, Alessandro Quarta accompagnato al piano da Giuseppe Magagnino.     La manifestazione è stata voluta dal Direttore della Casa Circondariale, Rita Russo, e dal Comandante del Reparto di Polizia Penitenziaria, Commissario Riccardo Secci, vede la collaborazione di numerosi soggetti privati e del Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria di Puglia e Basilicata, nella personale del Dirigente Generale Carmelo Cantone, il quale, unitamente alle più alte cariche istituzionali della provincia, presenzierà ad entrambi i momenti celebrativi. “Si tratta di uno degli eventi – spiegano dal Corpo – che nell’anno in cui si celebrano i duecento anni di attività del Corpo di Polizia Penitenziaria, sarà a corollario della Festa Annuale del Corpo che si terrà, prima in forma solenne a livello nazionale e successivamente nelle varie sedi periferiche,  alla fine di settembre del corrente anno. Non sarà quindi di una “Festa del Corpo”, ma una “Festa per il Corpo di Polizia Penitenziaria”, rivolta in primo luogo alle donne ed agli uomini che, quotidianamente ed al fianco di operatori e professionisti, svolgono un compito difficile, ma estremamente importante; ma sarà anche una festa della città e per la città, che avrà modo di avvicinarsi ad una realtà della “periferia”.(leccenews24)

Shortlink:

Posted by on 25 maggio 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login