Tempi di riapertura e di ritorno alla piena operatività del carcere Giuseppe Montalto di Alba , il ministro della Giustizia Andrea Orlando interviene al question time

 

 

 

RABINO, FRANCESCO SAVERIO ROMANO e PARISI. — Al Ministro della giustizia. – Per sapere – premesso che:
in seguito all’accertamento di 3 casi di legionellosi, il carcere Giuseppe Montalto di Alba è stato sgomberato per consentire la bonifica dell’impianto idrico e di condizionamento: l’operazione ha portato al trasferimento di 122 reclusi;

il 10 febbraio 2016, il Ministro interrogato, rispondendo ad altro atto di sindacato ispettivo, ha affermato che gli interventi di sanificazione erano stati inseriti dall’amministrazione penitenziaria nel programma triennale 2016-2018;

il 15 luglio 2016, la Sottosegretaria di Stato per la giustizia, rispondendo ad un’interpellanza, confermò lo stanziamento di 2 milioni di euro e la previsione formulata dal dipartimento per l’amministrazione penitenziaria che ipotizzava il completo recupero dell’istituto per la fine del 2017;

il 24 gennaio 2017, da fonti di stampa, si è appreso che, secondo la direttrice del carcere Giuseppina Piscioneri, «l’intenzione pare essere quella di accelerare il più possibile l’apertura del reparto dei collaboratori di giustizia con 38 celle»;

l’apertura anche parziale potrebbe comunque far rientrare parte del personale di polizia penitenziaria attualmente in missione nei diversi istituti del distretto (Asti, Alessandria, Saluzzo);
non si hanno dettagli su quali saranno le tempistiche di riapertura dell’intera struttura carceraria –:
quali siano i tempi previsti affinché il carcere Giuseppe Montalto torni ad essere pienamente operativo e quali siano le fasi della riapertura. (3-03026)

(16 maggio 2017)

Shortlink:

Posted by on 17 maggio 2017. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login