Aggressioni , risse e rinvenimento di sostanze stupefacenti, le ultimissime dalle carceri

Ancora tensione nelle carceri italiane ,dove segnaliamo alcune aggressioni ad agenti di Polizia penitenziaria . In due diversi episodi accaduti a Rossano Calabro nella Casa di Reclusione di Contrada Ciminata ,tre agenti penitenziari in servizio nel reparto sono stati aggrediti da un detenuto. Gli agenti per le ferite riportate hanno dovuto far ricorso alle cure mediche.L’altro episodio invece è accaduto  a Reggio Calabria nel carcere di Arghillà dove un assistente capo intervenuto per sedare una violenta rissa tra detenuti è rimasto ferito e ha dovuto far ricorso alle cure mediche del Pronto Soccorso cittadino con una prognosi di 15 giorni. Ai colleghi feriti la Segreteria Generale Alsippe augura una pronta guarigione .Nel carcere di Uta a Cagliari invece, il personale di Polizia Penitenziaria in servizio nel reparto  ha rinvenuto un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish che è stato sequestrato.

 

Segreteria Generale

Shortlink:

Posted by on 16 maggio 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login