Un evasione , aggressione con un pugno in faccia ad agente penitenziario , un detenuto sale su tetto del carcere per protesta , le ultimissime

 

Airola Alsippe 2

La polizia penitenziaria lo stava traducendo presso una Comunita’ in provincia di Benevento , ma il detenuto proveniente dall’ istituto per minori di Airola e’ riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce .L’evasone e’avvenuta nei giorni scorsi , subito iniziate le ricerche dell’evaso da parte delle Forze dell’ordine , ma per ora nessuna traccia del detenuto.Beccaria Milano AlsippeUn agente di Polizia penitenziaria in servizio nell’istituto per minori Cesare Beccaria di Milano e’ stato colpito con un pugno in faccia da un detenuto, l’agente per il colpo ricevuto ha dovuto far ricorso alle cure dell’ospedale con una prognosi di 3 giorni. La Segreteria Generale Alsippe augura al collega una pronta guarigione al collega aggredito.

Rimini Alsippe 1

Un detenuto straniero di 40 anni ristretto nella Casa Circondariale di Via  Santa  Cristina a Rimini e’ salito per protesta sul tetto di un reparto  della Casa Circondariale. L’uomo, che si trovava nel cortile per l’ora d’aria, dopo qualche ora e’ stato convinto a sospendere la protesta dal personale di Polizia penitenziaria, che lo ha riportato nel reparto senza ulteriori e ben piu’ gravi conseguenze

Shortlink:

Posted by on 30 aprile 2017. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login