Agente di polizia penitenziaria aggredito in un agguato al centro commerciale

Cronaca Ultim' ora

 

Agente di polizia penitenziaria aggredito in un agguato al centro commerciale

Sulmona, agente di polizia penitenziaria aggredito in un agguato al centro commerciale.Non è stata una bella Pasqua quella vissuta quest’anno da un assistente capo dellla Polizia penitenziaria di stanza al supercarcere di Sulmona. L’agente, 52 anni, è stato brutalmente aggredito e ferito da un uomo in un centro commerciale del posto.Il fatto successo poco prima delle festività pasquali è accaduto in pieno giorno e dinanzi a diversi testimoni. L’aggressore (di circa 35 anni e con un chiaro accento napoletano) ha, per futili motivi, agendo con imprevedibilità ed inaudita ferocia, dapprima violentemente spintonato e buttato a terra il malcapitato poliziotto e successivamente scagliato un potentissimo pugno in pieno volto.Il poliziotto non ha risposto alle provocazione e, soccorso dalla gente che ha assistito al vile gesto, è stato condotto in ospedale ove è stato sottoposto ad indagini diagnostiche, medicato e dimesso con un brutto trauma cranico e una prognosi di 15 giorni.(Il Mattino)