Accordo F.E.S.I. Anno 2017- sottoscritto in data 22.3.2017.

d a p roma
Il sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali SAPPe, SiNAPPe, CISL-FNS, USPP, FSA-CNPP e CGIL-FP/PP, alla presenza del capo di Gabinetto Giovanni Melillo, del capo del Dipartimento per la Giustizia minorile Gemma Tuccillo e del direttore del Personale e delle risorse del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria, hanno sottoscritto oggi l’Accordo per l’utilizzo del Fondo per l’Efficienza dei Servizi Istituzionali (FESI), che si applica per l’anno 2017 al personale appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria.Le risorse attribuite al Fondo, fermo restando il divieto di una distribuzione indistinta e generalizzata, verranno utilizzate per il raggiungimento di obiettivi qualificati e per la promozione di significativi miglioramenti nell’efficienza dei servizi istituzionali di competenza della Polizia Penitenziaria, compreso quello assegnato al Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità.
La ripartizione delle risorse disponibili, circa 31 milioni per il DAP e 1 milione circa per la Giustizia minorile, viene effettuata sulla base dei parametri del merito, della produttività istituzionale, della responsabilità e del risultato, dei servizi e dei rischi. L’accordo, infatti, mira ad incentivare il personale che attraverso la continuità nella prestazione lavorativa, contribuisca al miglioramento dei servizi e al raggiungimento degli obiettivi fissati nei progetti degli Istituti. L’incentivo può consistere in una indennità giornaliera o in un bonus, a seconda della tipologia di servizio assegnato, di responsabilità rivestita o di funzione espletata, come da tabelle allegate all’Accordo siglato.
“Esprimo grande soddisfazione – ha affermato il sottosegretario Chiavaroli – per aver sottoscritto il FESI 2017 all’inizio dell’anno in corso, come promesso e come non è mai accaduto prima. In tal modo verrà incentivato il personale che attraverso la continuità nella prestazione lavorativa contribuirà al miglioramento dei servizi ed al raggiungimento degli obiettivi fissati dal progetto d’Istituto. E’ la dimostrazione dell’attenzione che l’Amministrazione rivolge alla incentivazione di migliaia di uomini e donne appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria che sono impegnati giorno per giorno in servizi che comportano disagi e rischi”.
L’intesa prevede, inoltre, lo stanziamento di fondi per la contrattazione decentrata, da svolgersi presso la sede centrale del DAP o della Giustizia minorile e di comunità, per le articolazioni centrali, e presso ciascun Provveditorato, Centro per la giustizia minorile o Ufficio interdistrettuale per la esecuzione penale esterna, per gli istituti e i servizi del territorio di competenza.
Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha commentato con soddisfazione la sottoscrizione: “La professionalità delle donne e degli uomini appartenenti alla polizia penitenziaria è un pilastro fondamentale del nostro sistema dell’esecuzione penale. Il loro lavoro, che si svolge in condizioni difficili, deve essere giustamente riconosciuto da tutto il Paese. Ringrazio le organizzazioni sindacali per la trattativa che ha portato alla firma di oggi, grazie alla quale sarà possibile riconoscere e premiare la qualità di questo lavoro”.
Accordo F.E.S.I. Anno 2017- sottoscritto in data 22.3.2017. 
Clicca il  link sotto per leggere l’accordo sottoscritto
Accordo F.E.S.I. Anno 2017- sottoscritto in data 22.3.2017

L’accordo non e’ stato firmato dall’ OSAPP

Shortlink:

Posted by on 22 marzo 2017. Filed under Circolari, News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login