La figura della donna nella Polizia Penitenziaria.Convegno dell’8 marzo

News Ultim' ora

http://www.alsippe.it/joomla/index.php/component/content/article/3746-revisione-sistema-penitenziario-sara-beneficio-per-le-donne-e-uomini-della-polizia-penitenziaria

La figura della donna nella Polizia Penitenziaria. .Lavoro e sicurezza: i temi dell’8 marzo 2017.Convegno organizzato dal Comune e iniziative per prevenire la violenza contro le donne promosse dalla Polizia di Stato .Sarà una Festa della Donna utilizzata per riflettere sui temi della sicurezza, del lavoro e del posto delle donne nella società. Le istituzioni vercellesi, mercoledì, promuovono due momenti di incontro dedicati al mondo femminile.Promosso dall’amministrazione comunale, è in programma dalle 10, al Piccolo Studio del Chiostro di Sant’Andrea, il convegno sul tema “Il Lavoro delle Donne”. L’appuntamento si propone di affrontare l’argomento attraverso i contributi di relatrici che operano in diversi settori professionali. Dopo i saluti del sindaco Maura Forte, sono previsti interventi di Paola Montano, assessore comunale alle Politiche sociali sul tema “Il Lavoro delle donne: un percorso difficile verso la parità”; Patrizia Colombari, responsabile della struttura di Psicologia dell’Asl Vercelli parlerà dei “I percorsi di carriera e l’identità di genere: quali differenze?”; Maria Grazia Camellini, presidente dell’Auser Vercelli-Valsesia, affronterà il tema “La crisi e il lavoro per le donne, si torna a casa …”; Elisabetta Ronco, docente, segretario della CISL Scuola Piemonte Orientale, parlerà invece di “L’Istruzione al femminile”; Paola Bussoli, commissario della Polizia Penitenziaria nel Carcere di Vercelli – “La figura della donna nella Polizia Penitenziaria”; Lella Bassignana, imprenditrice agricola e Consigliere di Parità Provincia di Vercelli affronterà il tema “Il lavoro e gli stereotipi di genere” e infine Manuela Cerruti, vicepresidente Ascom e presidente del Gruppo Terziario Donna terrà una relazione su “L’evoluzione del commercio: l’energia proveniente dal genere femminile come nuovo motore di crescita economica per le aziende e per il Paese”.“Ci è sembrato utile – dice l’assessore Paola Montano – andare oltre rispetto ai momenti celebrativi classici della Giornata della Donna e proporre un momento di riflessione sulle tante problematiche che ancora nel 2017 caratterizzano il tema “lavoro” declinato al femminile”.La Polizia di Stato, invece, sarà presente a Vercelli e in tutte le piazze italiane con l’iniziativa dal titolo «Questo non è amore», rivolta alle donne vittime di violenza: il personale sarà disponibile per un incontro e per la distribuzione di materiale informativo stampato in varie lingue. L’appuntamento è all’incrocio tra corso Libertà e viale Garibaldi.(Vercelli24)