Agente di Polizia penitenziaria rimane intossicato dal fumo sprigionato dall’incendio appiccato da un detenuto

 

http://www.alsippe.it/it/2016/02/25/la-rivolta-fu-sedata-da-agenti-antisommossa-della-polizia-penitenziaria-cinque-detenuti-condannati/

Ha dovuto far ricorso alle cure del Pronto Soccorso cittadino l’agente di Polizia penitenziaria che l’altro giorno ha domato un incendio scoppiato in una cella e provocato da un detenuto nel carcere di Via Burla a Parma .L’agente  che ha agito con professionalita’ ha domato l’incendio usando degli estintori in dotazione , ma durante le operazioni di spegnimento inalava del fumo  , subendo un’intossicazione, da qui la corsa Pronto soccorso per le cure del caso .La segreteria Generale Alsippe augura una pronta guarigione all’agente rimasto intosicato

Shortlink:

Posted by on 16 marzo 2016. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login